francesco di domenico il blog "Aggiungi un Porco a Favola" | dido | dido letteratura | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

dido
gli occhi della memoria sono più acuti di quelli di uno sparviero


Diario


19 dicembre 2009

"Aggiungi un Porco a Favola"

                                                                                        

 

 

Non toccherebbe a me fare la recensione di un’antologia dove sono presente con un racconto, ci sarebbe un palese “conflitto d’interessi”.
Maledizione! La rivoluzione culturale prodotta dal web e dalla comunicazione a tutto campo, ha permesso a termini come questo di entrare nel linguaggio comune.
L’altro giorno ho detto al mio portiere:
«Emilio, l’ascensore non funziona, ma quel tuo cugino così bravo, non potrebbe aggiustarlo in fretta?»
«No, Prufessò, mi dicono che c’è conflitto d’interesse, con mio cugino. Però questa cosa non è poi tanto cattiva, stanotte, dopo che avevo preso lo stipendio, mia moglie, quella megera, faceva la smorfiosa nel letto, le ho detto “Titina, fatti in là, niente sesso: c’è conflitto d’interesse”, e così me la sono scansata pure stavolta.»
 
Ma io non voglio recensire il libro, pretendo che lo compriate. È una ennesima scommessa di un duo favoloso che a Napoli, negli ultimi 10 anni, ha messo su un movimento umoristico che potremmo definire epocale. L’intuizione del Laboratorio di scrittura comica Achille Campanile, arrivato quest’anno al IX corso, ha prodotto fior di scrittori, alcuni dei quali volati verso altre categorie letterarie, come il prezioso Maurizio de Giovanni, autore ormai affermato di Fandango e Einaudi, e candidato per il II anno consecutivo al Premio Scerbanenco.
La pubblicazione, curata dai due promotori del Laboratorio, Eddi Bellini e Pino imperatore, raccoglie 36 autori, non solo napoletani, tra cui moltissimi vincitori del Premio Troisi.
 
“Aggiungi un porco a favola”   Edizioni Cento Autori    € 13.00
 
È una gustosa rivisitazione delle favole classiche. Agli autori invitati è stato dato un compitino che poteva sembrare semplice semplice, riscrivere le favole dal cui titolo era stata sostituita una lettera. Proibitivo ai più, snervante per gente che non ha il sorriso come professione, ma dal risultato sorprendente quando in campo ci sono i  joueurs delle parole.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. porco edizioni cento favola un autori francescodidomenico

permalink | inviato da dido il 19/12/2009 alle 12:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia     ottobre        gennaio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
info letterarie
arte

VAI A VEDERE




maria chiara di domenico
simonoir
Didò
Silvia Leonardi
Cristina Bove "Sweet"
Stefano Mina
Stefano Mina Pittore
Letteratitudine M.Maugeri
Gea blog di classe
Didò II - Le noveau
Acquista Didò
Via delle Belle Donne
Didò su VDBD
"dolce" Morena Fanti
Riccardo Marassi


 

Un attimo

Felice/mente spossato/a,

un attimo è stato un attimo

neanche il tempo di pensarlo, l'attimo

un grande fiume caldo salito al cuore

e giù fino all'infinito, un attimo

è stato un attimo/ veloce come

cavaliere che rincorre la giumenta

scappata in un attimo e raggiunta

come fiume caldo fuggito dal cuore,

un attimo è stato un attimo.

 

F. Di Domenico 29 XII 2009

 

Un omaggio a due attimi, differiti,

ma unisonici.

 

 

 “…il culo del cammello, smuove le dune
 del deserto…”
 “Pensieri sullo sterco molle delle dune a
 nord di Rabat”
 
 di Zhui El Khan
 


  Il nuovo libro

       La mia prima antologia personale
       21 racconti/ventuno soluzioni di
       vita per chi crede di essere normale.
  
        
         le tre antologie
    che raccolgono miei racconti

        


       

     

    

    

    

    

Arte & Artisti di Famiglia



        

Maria Chiara Di Domenico "Deserto d'oro"

          Scultura & Pittura
          
          
               
                
Ahmed Al Safi
Nato in Iraq nel '71, allievo di Ismail Fattah
padre dell'arte irakena. Vincitore del premio
"Ismail Fattah 2000". L'arte di Al Safi, riflet-
te quella generazione di artisti che negli an-
ni novanta hanno vissuto il disagio dell'emb-
argo
e della dittatura saddamista e, succes-
sivamente dell' ulteriore sfacelo dell'
Iraq con
l'arrivo delle truppe straniere.
Vive e lavora a Issoudun in Francia, nella
splendida regione de "L'Indré".


 The Lord

The Saatchi Gallery - Contemporary art in London

Ahmed Al Safi - "Didò scrittore"




 

     


 

 

CERCA